In cima alla Torre Toblin La Torre Toblin dalla forcella Lavaredo Sotto le pareti del Paterno Via ferrata alla Torre Toblin Veduta sulla cima del Col dei Bos Sulla via ferrata degli Alpini sul Col dei Bos Sulla via ferrata degli Alpini sul Col dei Bos Veduta sulla Val Travenanzes In discesa dal Monte Ferrara Genzianella Germanica Sulla cresta del Monte Ferrara

23° Corso di Escursionismo modulo E1

Dopo oltre un anno di attesa, a causa dell’emergenza causata dal Covid-19, mercoledì 19 maggio 2021 la Scuola "L. Frisone" è riuscita finalmente a dare inizio al 23° corso di escursionismo modulo  E1 nel pieno rispetto di tutte le limitazioni imposte dal momento e applicando tutte le disposizioni di legge anti contagio da “covid-19” (uso delle mascherine, distanziamento, gel, lezioni a distanza) . Hanno partecipato al Corso 20 allievi che si erano già iscritti nell’anno 2020 e che hanno riconfermato la propria iscrizione per l’anno 2021.

Con non poche difficoltà siamo riusciti ad organizzare le lezioni teoriche e le uscite pratiche. Per poter rispettare le indicazioni previste dalle linee guida anti contagio quasi tutte le lezioni si sono svolte in modalità on-line utilizzando la piattaforma Zoom, invece sono state effettuate in presenza presso la sede di San Vito al Tagliamento, la serata di presentazione, per dare la possibilità agli accompagnatori della scuola di farsi conoscere dagli allievi, e le lezioni di cartografia e orientamento a causa dell’argomento non proprio “facile”.

Nonostante le complicazioni causate dalle lezioni on-line gli allievi hanno ottenuto ottimi risultati raggiungendo gli obiettivi prefissati. Hanno seguito con interesse e costanza tutte le lezioni previste dal corso; interesse, costanza e impegno che hanno manifestato anche per le 5 uscite in ambiente, dove sono state messe in pratica le nozioni acquisite in “aula”: 30 maggio 2021 Polcenigo, Dardago, Mezzomonte - Pedemontana Pordenonese (verifica dell’abbigliamento, utilizzo dei materiali e movimento, osservazioni meteo); 13 giugno 2021 Monte Matajur 1.641 m - Prealpi Giulie, Valli del Natisone (lettura del paesaggio, flora, fauna, ambiente montano); 27 giugno 2021 Casera Col dei Scios 1.342 m - Cansiglio, Gruppo del Monte Cavallo (pratica topografica) la prevista uscita del 4 luglio è stata annullata e posticipata di una settimana causa maltempo; 11 luglio 2021 Colle dei Larici 1.779 m - Prealpi Carniche, Val Tagliamento (riepilogo nozioni generali) 18 luglio 2021 Monte Pena 2.196 m - Dolomiti Zoldane, Gruppo del Pelmo (riepilogo nozioni generali).

A conclusione e a ricordo di questo tanto atteso e complicato corso di escursionismo restano le belle immagini catturate dagli allievi e dagli istruttori, che rappresentano indelebilmente le belle giornate trascorse assieme. Immagini che fanno capire quanto interesse e impegno è stato messo in campo da tutti quelli che hanno partecipato sia docenti che discenti. Quindi si rende necessario un ringraziamento a tutti gli allievi che hanno avuto la pazienza di aspettare e grazie a tutti gli istruttori della scuola che hanno messo a disposizione il loro tempo e le loro conoscenze affinché questo corso si potesse realizzare nel migliore dei modi.

30 maggio 2021 Polcenigo, Dardago, Mezzomonte - Pedemontana Pordenonese
13 giugno 2021 Monte Matajur 1.641 m - Prealpi Giulie, Valli del Natisone
27 giugno 2021 Casera Col dei Scios 1.342 m - Cansiglio, Gruppo del Monte Cavallo
11 luglio 2021 Colle dei Larici 1.779 m - Prealpi Carniche, Val Tagliamento
18 luglio 2021 Monte Pena 2.196 m - Dolomiti Zoldane, Gruppo del Pelmo

10° Corso di Escursionismo in Ambiente Innevato

A marzo si è “finalmente” concluso il 10° Corso di Escursionismo in Ambiente Innevato organizzato dalla Scuola “Lorenzo Frisone”. Questo corso, iniziato nel migliore dei modi il 20 gennaio del 2020 con la presentazione e la 1° lezione teorica su "equipaggiamento e materiali”, ha avuto un brusco stop ai primi di marzo con il diffondersi dell’epidemia di COVID-19 che ha bloccato ovviamente anche tutte le attività del C.A.I.; per finire il corso mancavano “solo” 2 lezioni teoriche (Alimentazione e Struttura del C.A.I) ed almeno 2 escursioni in ambiente.

A febbraio 2021 quando le escursioni erano di nuovo possibili, abbiamo riprogrammato almeno le due uscite mancanti, come previsto dai piani didattici, per poter concludere questo travagliato corso! Il 28 febbraio 2021 e l’8 marzo 2021, nel pieno rispetto di tutte le limitazioni imposte dal momento ed applicando tutte le disposizioni di legge anti contagio da “covid-19” (vedi mascherine, distanziamento, uso gel alcolici, ecc….) sono state svolte le due escursioni mancanti. Entrambe le uscite finali sono state fatte a Piancavallo (non si poteva uscire fuori regione e da marzo nemmeno andare in provincia di Udine). Il 28 febbraio siamo andati nella zona delle malghe dove abbiamo svolto – per quanto possibile – tutte quelle attività inerenti alla ricerca ARTVA ed all’osservazione dell’ambiente circostante e del manto nevoso; inoltre a Casera Caseratte è stato fatto vedere agli allievi un “profilo stratigrafico” della neve con tutte le dovute considerazioni. L’8 marzo siamo di nuovo tornati in Piancavallo ma questa volta dirigendoci verso il Pian delle More e la Casera Cjastelat: gli argomenti principali di quest’uscita sono stati “Preparazione, svolgimento e conduzione di un escursione in ambiente innevato” e “Simulazione di una valanga con relativa ricerca ARTVA, Sondaggio e operazioni di scavo”.

Le due uscite sono state svolte fortunatamente (almeno questo) nelle migliori condizioni di innevamento e meteo, anche se purtroppo su 18 allievi hanno potuto concludere il corso solo 10 di loro in quanto gli altri appartenendo alla sezione di Portogruaro (in Veneto non potevano uscire di regione) non sono potuti venire a Piancavallo; inoltre le due lezioni mancanti sono state fornite agli allievi in formato digitale. La scuola comunque si è resa disponibile a far partecipare agli allievi che non hanno potuto, loro malgrado, concludere il corso a partecipare alle uscite finali del futuro 11° Corso EAI che speriamo di poter effettuare nell'inverno di quest'anno. Nonostante tutto, siamo comunque riusciti, in modo comunque efficace (anche se fare le uscite spalmate in 2 anni non è l’ideale), ad effettuare durante tutte le uscite pratiche, le considerazioni e le prove utili per responsabilizzare gli allievi, sempre “molto partecipi", nella scelta di un itinerario piuttosto che un altro in un ambiente rigido come quello invernale.

Gustatevi ora queste belle immagini che, per chi ha frequentato ed organizzato il Corso, rappresentano un momento di grande gioia, felicità e ricordo dei bei momenti vissuti in compagnia ed allegria. Questo lo si evince osservando i volti degli allievi e degli accompagnatori che, insieme, hanno vissuto da protagonisti questo corso, dimostrando un forte interesse per un ambiente severo e rigido come solo la montagna in veste invernale può esserlo. Un grazie di cuore a tutti gli allievi che hanno “potuto” partecipare con entusiasmo e tanta volontà a tutte le lezioni e le uscite in ambiente; senza dimenticare gli amici istruttori che hanno donato il loro tempo prezioso, mettendo a disposizione le loro conoscenze nonché la loro esperienza per lasciare un segno indelebile (è proprio il caso di dirlo) nella memoria di questo travagliato Corso.

9 febbraio 2020 Forcella de La Puina 2.034 m - Val Fiorentina, Dolomiti di Zoldo
16 febbraio 2020 Casera Doana 1.911 m - Dolomiti del Cadore, Gruppo dei Brentoni
28 febbraio 2021 Casera Valfredda 1.480 m - Gruppo del Monte Cavallo
7 marzo 2021 Col Ceschet 1.394 m - Gruppo del Monte Cavallo

5° Corso di Escursionismo in Ambiente Innevato

Si è da poco concluso il 5° Corso di Escursionismo in Ambiente Innevato organizzato dalla Scuola “Lorenzo Frisone”. Dopo l'esperienza dell'anno scorso con il nuovo regolamento, quest'anno il corso si è dimostrato più semplice da gestire, vista l'esperienza acquisita l'anno passato. Le lezioni sono state meglio ripartite durante il periodo di svolgimento del corso rendendo, così, più semplice e facile la frequenza e la presenza al corso da parte di tutti gli allievi, nonché il nostro impegno nel seguirli sia nelle attività teoriche che in quelle pratiche.

Il tempo ha giocato a nostro favore in tutte le uscite, regalandoci quasi sempre il sole tranne la domenica della due giorni finale in Dolomiti dove il cielo era coperto; ma nulla ha impedito di poter comunque concludere alla grande il Corso con una fantastica escursione di due giorni immersi nel meraviglioso mondo delle Dolomiti di Fanes-Sennes-Braies. Le condizioni della neve invece, vista la scarsità di precipitazioni non sempre ci hanno aiutato a trovare un manto adeguato per effettuare le esercitazioni e le corrette valutazioni sullo stato della neve per far capire agli allievi, quali siano le situazioni migliori per poter affrontare la montagna d'inverno in massima sicurezza; nonostante ciò, siamo comunque riusciti, in modo comunque efficace, ad effettuare durante tutte le uscite pratiche le considerazioni e le prove utili per responsabilizzare gli allievi nella scelta di un itinerario piuttosto che un altro in un ambiente rigido come quello invernale.

Gustatevi ora queste belle immagini che, per chi ha frequentato ed organizzato il Corso, rappresentano un momento di grande gioia, felicità e ricordo dei bei momenti vissuti in compagnia ed allegria. Questo lo si evince oservando i volti degli allievi e degli accompagnatori che, insieme, hanno vissuto da protagonisti questo corso, dimostrando un forte interesse per un ambiente severo e rigido come solo la montagna in veste invernale può esserlo. Un grazie di cuore a tutti gli allievi che hanno partecipato con entusiasmo e tanta volontà a tutte le lezioni in aula e le uscite in ambiente; senza dimenticare gli amici istruttori che hanno donato il loro tempo prezioso, mettendo a disposizione le loro conoscenze nonché la loro esperienza per lasciare un segno indelebile nella memoria di questo Corso.

25 gennaio 2015 Misurina, Lago d'Antorno 1.866 m - Cadini di Misurina
1 febbraio 2015 Rifugio Città di Fiume 1.917 m - Dolomiti di Zoldo
8 febbraio 2015 Col Ceschet 1.394 m - Gruppo del Monte Cavallo
28 febbraio 2015 Rifugio Sennes 2.126 m - Dolomiti di Fanes-Sennes-Braies
1 marzo 2015 Rifugio Biella 2.327 m - Dolomiti di Fanes-Sennes-Braies

17° Corso di Escursionismo Avanzato

Il 22 giugno 2014 si è concluso il 17° Corso di Escursionismo avanzato. Il tempo rispetto all'anno scorso è stato più favorevole e ci ha permesso di effettuare tutte le uscite pratiche in ambiente concludendo in bellezza con la classica uscita di due giorni in Dolomiti. Durante il weekend anche gli allievi che non hanno affrontato l'escursione in via ferrata, hanno potuto effettuare due belle escursioni di difficoltà "E" il sabato e "EE" la domenica, godendo appieno la montagna dolomitica che ha offerto loro panorami indimenticabili.

Godetevi quindi queste immagini, assai varie e ricche di significato, di gioia e soddisfazione che trapela dai volti degli allievi che in prima persona hanno vissuto questa intensa ed emozionante esperienza di montagna nella sua veste più delicata di colori ed emozioni, meno rigida di quella invernale, ma comunque sempre severa e non priva di pericoli. Di nuovo grazie agli allievi del 17° Corso di Escursionismo avanzato che si sono dimostrati attenti e volenterosi nell’apprendere e seguire i nostri insegnamenti!

13 aprile 2014 Monte Ermada 323 m - Carso Goriziano
11 maggio 2014 Campo Delta - Pedemontana Pordenonese
25 maggio 2014 anello del Monte Ciavac - Prealpi Carniche
31 maggio 2014 Padova, Centro Studi Materiali e Tecniche CAI
16 maggio 2014 Palestra di roccia a San Vito al Tagl.to
8 giugno 2014 Zimon de Terne 1.794 m - Dolomiti Bellunesi
15 giugno 2014 Palestra naturale di roccia, Val Rosandra
21 giugno 2014 Domegge, Palestra naturale di roccia ed escursione all'Eremo dei Romiti
22 giugno 2014 Via Ferrata al Col dei Bos ed escursione a forcella Col dei Bos

4° Corso di Escursionismo in Ambiente Innevato

Anche quest’anno si è felicemente concluso il 4° Corso di Escursionismo in ambiente innevato. Il corso nato sotto l’auspicio del nuovo regolamento emanato dalla CCE (Commissione Centrale Escursionismo) con la presentazione a fine ottobre 2013 del nuovo Quaderno di Escursionismo n.2 dedicato ai corsi di escursionismo sezionali, si è presentato da subito più complicato da gestire, viste le novità introdotte dal nuovo regolamento, che obbligano a un maggior numero di lezioni in più, con l'aggiunta di nuovi argomenti da trattare; obbligo che richiede un maggiore impegno da parte di noi istruttori nell’organizzare e gestire le lezioni, e non certo per ultimi, maggior impegno da parte degli allievi per la maggiore disponibilità e frequenza che devono assicurare.

Si è messo poi contro il anche tempoche per tutto il mese di febbraio ci ha impedito di completare le uscite in ambiente, dovendole rimandare di domenica in domenica a causa delle pessime condizioni nivo-meteo. Una tregua ci è stata offerta con l’uscita a Sella Nevea, e per quella di due giorni in Dolomiti, che si è conclusa in una splendida cornice di bellissime montagne e valli innevate rese luminose da un cielo blu cobalto. Non meglio purtroppo l’ultima uscita del corso, recuperata per poter terminare il programma didattico previsto per il corso. L’uscita è stata abbinata con un’escursione sociale della sezione di Pordenone, dove gli allievi hanno potuto comprendere e apprezzare il lavoro degli accompagnatori nell’organizzare e condurre le varie uscite sezionali.

Godetevi quindi queste poche ma meritate immagini, poche e nebbiose per la maggiore, ma ricche comunque di significato, di gioia e soddisfazione che trapela dai volti degli allievi che in prima persona hanno vissuto questa intensa ed emozionante esperienza di montagna nella sua veste invernale, più rigida e severa come mai prima d’ora si era vista. Di nuovo grazie agli allievi del 4° Corso E.A.I. che si sono dimostrati attenti e volenterosi nell’apprendere e seguire i nostri insegnamenti!

19 gennaio 2014 Misurina, Lago d'Antorno 1.866 m - Cadini di Misurina
26 gennaio 2014 Casera Cregnedul 1.515 m, Piani del Montasio - Alpi Giulie
22 febbraio 2014 Rifugio Vallandro 2.040 m - Dolomiti di Braies
23 febbraio 2014 Monte Specie (Strudelkopf) 2.307 m - Dolomiti di Braies
2 marzo 2014 Malga Federa 1.816 m - Dolomiti d'Ampezzo

16° Corso di Escursionismo Avanzato

In attesa che il Corso di Escursionismo estivo inizi, potete dare una occhiata alle foto dei Corsi precedenti sul sito web della Sezione di Pordenone, nella pagina dell'Escursionismo dedicata ai Corsi di Escursionismo degli anni passati...

28 aprile 2013 Pedemontana Pordenonese
5 maggio 2013 Prealpi Carniche
19 maggio 2013 Cansiglio/Cavallo
25 maggio 2013 Palestra di roccia a San Vito al Tagl.to
26 maggio 2013 Parco delle Dolomiti Friulane
8 giugno 2013 Padova, Centro Studi Materiali e Tecniche CAI
9 giugno 2013 Palestra naturale di roccia, Val Rosandra
15 e 16 giugno 2013 Escursione in ambiente dolomitico

3° Corso di Escursionismo in Ambiente Innevato

Il Corso di Escursionismo Invernale con le ciaspe è appena terminato. La partecipazione degli Allievi è stata veramente alta; hanno partecipato a tutte le lezioni sia in aula che in ambiente innevato, con la stessa volontà e impegno del primo giorno, mantenendo sempre alta l'attenzione e la voglia di imparare. A voi dunque il gusto di sfogliare questa galleria di immagini che gli Istruttori e gli Allievi hanno catturato durante le quattro uscite del Corso.
Buona visione...

13 gennaio 2013 Rifugio Venezia - Dolomiti di Zoldo
20 gennaio 2013 Casera Caseratte - Piancavallo
27 gennaio 2013 Casera di Valfredda, Col Ceschet - Piancavallo
2 febbraio 2013 Rifugio Vallandro 2.040 m - Dolomiti di Braies
3 febbraio 2013 Monte Specie (Strudelkopf) 2.307 m - Dolomiti di Braies